Qualita Immagine snc di Maria Grassi


Vai ai contenuti

Sicurezza Alimentare

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE
Rif. Qualità Immagine: Dott. Maria Grassi, Sig. Gioacchino Fiocca

La Sicurezza Alimentare dal 1997, con l’uscita del DL.gs 155 si è presentata fortemente all’attenzione delle imprese alimentari che, per questo motivo , hanno dovuto adempiere a numerose attività per garantire che i propri prodotti, lavorati, venduti, somministrati, trasportati, stoccati, fossero sicuri per il mercato e per il consumatore finale.
Dal 2004, il cosiddetto “pacchetto igiene” ha rivoluzionato un po’ le regole. (
Regolamenti CEE 852-853-183-882) Sono decadute le semplificazioni e il metodo HACCP deve rispondere a precisi requisiti e non sono più previsti tempi per adeguarsi, ma sono applicabili subito le sanzioni da a 18.000 euro proprio in forza dei 2 DD.LLgs pubblicati nel 2006 e nel 2007.
Decreto Legislativo 6 novembre 2007, n. 193 ("Attuazione della direttiva 2004/41/CE relativa ai controlli in materia di sicurezza alimentare e applicazione dei regolamenti comunitari nel medesimo settore")
Decreto Legislativo 5 aprile 2006, n.190 (Disciplina sanzionatoria per le violazioni del regolamento (CE) n. 178/2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l'Autorita' europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel settore della sicurezza alimentare.).

In rosso evidenziamo le sanzioni pecuniarie in caso di non adempimento alla legge.

Tali DD.LL. sanzionano pesantemente le aziende che non vi si adeguano.
Qualche esempio
SANZIONI D.Lvo 05 aprile 2006. n. 190 (Rintracciabilità e risposta alle allerte sanitarie)
Illecito
articolo 2 : mancata attivazione di sistemi e procedure per la rintracciabilità dei prodotti alimentari/mangimi (rif. art. 18 reg. CE 178/2002) Sanzione prevista da 750 a 4.500 euro
Illecito articolo 3 comma 1 per:mancata attivazione della procedura di ritiro dal mercato in caso di non conformità ai requisiti di sicurezza alimentare del prodotto (rif. art. 19 e 20 reg. CE 178/2002) Sanzione prevista da a 18.000 euro
Illecito articolo 3 comma 2 per: mancata informazione del ritiro del prodotto all’autorità competente (rif. art. 19 e 20 reg. CE 178/2002) Sanzione prevista da a 3.000 euro
Illecito articolo 3 comma 3 permancata collaborazione con l’Autorità competente (rif. art. 19 e 20 reg. CE 178/2002) Sanzione prevista da a 12.000euro articolo 4

SANZIONI per Decreto Legislativo 6 novembre 2007, n. 193
Illecito
Stabilimento registrato ma mancanza dell’aggiornamento della registrazione (Ex Autorizzazione Sanitaria). Sanzione prevista Sanzione amministrativa da euro 500 a 3000, Sanzione ridotta:1000
Illecito Mancata predisposizione delle procedure di autocontrollo. Sanzione prevista Sanzione amministrativa da euro 1000 a 6000 Sanzione ridotta:2000.
Illecito Mancato adempimento alla risoluzione delle non conformità riscontrate entro i termini prestabiliti Sanzione prevista amministrativa da euro a 6000 Sanzione ridotta:2000.
Illecito Mancata o non corretta applicazione dei sistemi e delle procedure del sistema di autocontrollo. Sanzione prevista amministrativa da euro a 6000 Sanzione ridotta:2000
Illecito Mancata notifica all’Autorità competente di tutti gli stabilimenti sotto suo controllo o notifica a registrazione sospesa o revocata. Sanzione prevista Sanzione amministrativa da euro a 9000
Sanzione ridotta:3000.
Illecito Stabilimento riconosciuto ma mancata aggiornamento del riconoscimento. Sanzione prevista Sanzione amministrativa da euro a 30000 Sanzione ridotta:10000.
Illecito Omissione del n. di riconoscimento dello stabilimento in etichetta. Sanzione prevista Sanzione amministrativa da euro a 3000 Sanzione ridotta:1000.
Illecito Messa in commercio di carni fresche refrigerate o congelate senza bollatura sanitaria. Sanzione prevista Sanzione amministrativa da euro 3000 a 18000 per ogni lotto di carne non bollato Sanzione ridotta: 6000
Illecito Trasporto di molluschi bivalvi vivi senza documento di accompagnamento. Sanzione prevista Sanzione amministrativa da euro 1000 a 6000 Sanzione ridotta:2000

Qualità Immagine offre consulenza per la degli ambienti di produzione, vendita, somministrazione, ecc:Redazione del manuale di autocontrollodella modulistica di autocontrollo della filierae controllo delle attivitàcon gli enti in caso di verifiche e controllidel personalefinalizzata all'ottenimento delle certificazioni vigenti nella comunità europeadi laboratorio
Consulenza legale.

Home Page | Sicurezza Alimentare | Sicurezza Sul Lavoro | Tariffe | Sistemi di Qualita' e iso | Qi Formazione | Certificati | Clienti | Staff | Partner | Lavora con noi | Corso Wellness Aziendale | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu